Richiedenti asilo

La realtà delle linee notturne per l’interporto e le fantasie della logistica etica

Lo rivendichiamo da anni e finalmente lo abbiamo ottenuto: dal 3 aprile sarà attivato un servizio notturno che garantirà a lavoratori e lavoratrici dell’Interporto di Bologna la possibilità di raggiungere il posto di lavoro senza rompersi il collo sulle strade buie che lo collegano alla città e senza aggiungere ore …

Continua a leggere

Razzismo in Prefettura e silenzi in Comune: che se ne fanno i migranti del Mattei di una città progressista?

I migranti del Mattei scesi in piazza nelle scorse settimane a Bologna avevano chiesto tempo. Tempo per trovare una sistemazione dopo i provvedimenti di espulsione dal CAS, che prevedevano appena cinque giorni per lasciare il centro. Tempo che la Prefettura non aveva voluto dare, ma che i migranti si sono …

Continua a leggere

UNO SPAZIO PER VIVERE E IL TEMPO PER TROVARLO: 4/2 PRESIDIO DEI MIGRANTI DEL MATTEI

Domani manifesteremo di nuovo. Alle 10.30 saremo in Piazza Maggiore davanti al Comune di Bologna per denunciare che le istituzioni di questa città continuano a non dare risposte ai migranti del Mattei che sabato scorso hanno manifestato davanti al centro contro le espulsioni decise dalla Prefettura. È inaccettabile finire per …

Continua a leggere

Ragioni nere e funzionari bianchi: il 4 Febbraio in piazza con i migranti del Mattei

Sulla pelle dei migranti la prefettura di Bologna vuole mostrare chi comanda in città. Succede allora che, dopo il presidio di sabato scorso, gli oltre venti migranti espulsi dal centro di via Mattei vengano chiamati in Piazza Roosevelt solo perché la prefetta vicaria Anna Pavone possa fare la sua prova …

Continua a leggere

Tra Nador e Melilla: il movimento dei migranti e l’ordinaria violenza dei confini

Un’inchiesta pubblicata martedì fa nuova luce sulla violenza che ha causato la morte di almeno ventitré migranti e la sparizione di altri settantasette, il 24 giugno scorso, presso la frontiera che divide la città marocchina di Nador dall’enclave spagnola di Melilla. Questo lavoro d’indagine – frutto della collaborazione di più …

Continua a leggere

L’Europa del razzismo umanitario e le lotte dei migranti ai tempi del governo Meloni

Da qualche giorno sulle coste del mediterraneo va in scena un film già visto. Sentiamo parlare di un “carico residuale” di migranti da rispedire indietro, di “sbarchi selettivi” di donne, uomini e minori che hanno avuto l’ardire di attraversare il deserto, sopravvivere ai lager libici e mettersi in mare per …

Continua a leggere

L’inesauribile razzismo della Prefettura sul Centro Mattei

La Prefettura non vuole rinunciare al Centro Mattei. Sono trascorsi anni da quando i migranti del CAS hanno iniziato la loro lotta denunciandone le condizioni di invivibilità, i costanti ritardi dei permessi di soggiorno e lo sfruttamento nei magazzini dell’Interporto. Anche se molti dei migranti che avevano iniziato a pretendere …

Continua a leggere
lavoratori migranti in un cantiere edile

L’alternanza accoglienza-lavoro. Un nuovo modello per lo sfruttamento del lavoro migrante.

Lo scorso 16 maggio è stato annunciato a mezzo stampa che il futuro modello di accoglienza democratica introdurrà ulteriori strumenti di sfruttamento del lavoro migrante compreso quello minorile. Questo è ciò che si evince dal Protocollo d’intesa che i ministri Orlando e Lamorgese – in accordo con i sindacati confederali …

Continua a leggere

Basta ricatti, basta debiti! I rimborsi chiesti dalla Prefettura sono illegittimi

Con una sentenza di qualche giorno fa il TAR dell’Emilia-Romagna ha stabilito che una richiesta di rimborso fatta dalla Prefettura di Ferrara a un migrante espulso dall’accoglienza è illegittima e deve essere cancellata. La sentenza rispedisce al mittente l’accusa fatta al migrante di aver usufruito illegittimamente delle misure di accoglienza, …

Continua a leggere

La Prefettura di Bologna multa ed espelle i migranti dall’accoglienza

Dopo la pubblicazione del video in cui Mohamed denuncia le espulsioni dai centri di accoglienza di decine di migranti, a Bologna e non solo, da parte della Prefettura, la notizia sta circolando sulla stampa e le radio cittadine. Siccome ci sono arrivate molte richieste di vedere i documenti che provano …

Continua a leggere