coordinamento migranti transnazionale

Giorgia d’Egitto. L’Europa, la guerra e il terrore dei migranti

Domenica 17 marzo l’intesa ormai consolidata tra Giorgia Meloni e Ursula von der Leyen ha dato un’ulteriore prova di stabilità. Con una delegazione composta anche da altri cinque capi di governo europei, Meloni e von der Leyen sono andate in Egitto per firmare con il presidente Al Sisi un patto …

Continua a leggere

The privilege of being feminists: on the 8th of March we strike!

by ASSEMBLEA DONNE DEL COORDINAMENTO MIGRANTI Two years after Russia invaded Ukraine, and after October 7th and months of genocidal violence against the Palestinian population by the State of Israel, the feminist and transfeminist movement is keeping the chance of fighting in this world of war open. On the 25th …

Continua a leggere

With the migrants, against the war

Read in Italian With the crises and transformations of Europe’s wartime economies, states and the EU are relentlessly pursuing the goal of forcibly governing the movement of migrants within and beyond Europe’s borders. Today’s policies are nothing new, but as the ideology of borders to be defended at all costs …

Continua a leggere

Un tumultuoso movimento di libertà: i migranti e le politiche di morte nell’UE

di TRANSNATIONAL MIGRANTS COORDINATION Nonostante la sbandierata collaborazione fra la presidente del consiglio italiana Giorgia Meloni e Ursula Von der Leyen per fare accordi con la Tunisia e tenere i migranti lontani dall’Europa, gli uomini e le donne migranti continuano ostinatamente a sfidare il regime dei confini europeo e a …

Continua a leggere

La politica dell’irregolarità! I migranti del Mattei contro il razzismo istituzionale della Questura e della Prefettura di Bologna.

Mentre sulle coste greche il Mediterraneo continua a restituire all’Europa la conseguenza inevitabile delle sue mortifere politiche sull’immigrazione, anche in Italia la guerra contro donne e uomini migranti non accenna a fermarsi. È una guerra che già da mesi ha varcato i cancelli del CAS di via Enrico Mattei, dove …

Continua a leggere

Oltre 600 morti. La guerra dell’Unione Europea contro i migranti

Era già successo lo scorso febbraio a Cutro. Era già successo in acque maltesi nel mese di aprile. Ciò che ora è accaduto nelle acque greche è l’ulteriore avvertimento europeo per tutte le donne, gli uomini e i bambini che pretendono di attraversare il Mediterraneo in cerca di una vita …

Continua a leggere

MIGRARE PER VIVERE. MORIRE PER L’EUROPA

di TRANSNATIONAL MIGRANTS COORDINATION Almeno 69 migranti – uomini, donne e bambini – sono morti a un centinaio di metri dalla spiaggia di Cutro, in Calabria, dopo che una barca partita da Smirne è stata disintegrata dalla forza del mare agitato. Non ci interessa stabilire se la responsabilità sia di …

Continua a leggere

Solidarietà ai migranti di Eleonas e ai sostenitori arrestati!

Pubblichiamo questo testo, scritto da Giannis, del collettivo greco Solidarity with migrants, per esprimere come TMC il nostro pieno sostegno alla lotta condotta dai migranti per impedire la chiusura del campo di Eleonas, l’unico centro di accoglienza di Atene. Per il 30 agosto era previsto lo sgombero e l’espulsione dei …

Continua a leggere

Melilla: una strage europea

di TMC (TRANSNATIONAL MIGRANTS COORDINATION) Condividiamo questo testo del Transnational Migrants Coordination perchè come Coordinamento Migranti saremo in piazza il 2 luglio per fare sentire la nostra voce anche contro le condizioni che hanno prodotto la terribile strage di migranti avvenuta a Melilla, un’ennesima prova del fatto che solo la …

Continua a leggere

Strike the War: profughe, migranti e richiedenti asilo in piazza l’1 Maggio

Strike the war, colpiamo la guerra, scioperiamo! L’Assemblea donne e il Coordinamento migranti scendono in piazza il primo maggio per partecipare allo sciopero transnazionale lanciato dall’Assemblea permanente contro la guerra del Transnational Social Strike. Russe, ucraine, africane, italiane manifesteranno insieme per rifiutare ogni divisione imposta dai fronti della guerra, una …

Continua a leggere