noi prendiamo parola

Granarolo: lotta con o senza permesso

Pubblichiamo l’intervista, realizzata al presidio di fronte ai cancelli della Granarolo di questa mattina, a Elias, uno dei 41 operai licenziati dalla Granarolo per aver protestato contro la forte diminuzione del salario a seguito della dichiarazione dello stato di crisi. Da molti punti di vista si è trattato di licenziamenti …

Continua a leggere

Che cosa abbiamo, che cosa ci manca ancora, che cosa vogliamo fare

CI VEDIAMO IL 30 GIUGNO DALLE ORE 16 A BOLOGNA (mappa) PERCHE’? Domenica 9 giugno, il Coordinamento Migranti si è riunito a Bologna per discutere che cosa abbiamo, che cosa ci manca e quello che vogliamo fare. Dopo la manifestazione dello scorso 23 marzo, quando siamo scesi in piazza urlando …

Continua a leggere

Con i migranti della Granarolo: difendere le lotte, nonostante il permesso di soggiorno // #bastabossifini

 Il primo giugno a Bologna siamo scesi in piazza a fianco dei migranti contro i 41 licenziamenti decisi dalla Granarolo e per difendere il diritto di sciopero di chi sta lottando nei magazzini della logistica. Come hanno già fatto picchettando i magazzini, bloccando l’interporto e riempiendo il centro di Bologna …

Continua a leggere

Primo giugno: un’altra giornata da migranti / #bastabossifini

Sabato primo giugno, i migranti della logistica hanno dato un’altra prova della loro forza. In migliaia hanno sfilato per le strade di Bologna per contestare pubblicamente e senza paura i comportamenti antisindacali della Granarolo. I migranti hanno detto un rumoroso no ai licenziamenti immotivati, riaffermando la capacità politica che avevano …

Continua a leggere

Lotta contro i licenziamenti alla Granarolo e per il diritto di sciopero / #bastabossifini

Anche in questi giorni i lavoratori migranti della Granarolo hanno protestato davanti allo stabilimento contro i licenziamenti arbitrari messi in atto dall’azienda. Sabato saranno in piazza per manifestare anche contro l’attacco al diritto di sciopero. Non sorprende che i padroni facciano ricorso allo strumento che ha permesso loro di costruire il …

Continua a leggere

Permesso di soggiorno per minore età fino ai 21 anni per gli egiziani: non tutte le Questure lo applicano, Bologna cosa fa?

 Diverse sentenze hanno stabilito che la minore età debba essere determinata in base alla legge del paese di appartenenza, se più favorevole al minore. Questo vuol dire che coloro che hanno una nazionalità di un paese dove si diventa maggiorenni a 21 anni, devono essere considerati minori fino ai 21 anni …

Continua a leggere

L’antirazzismo dei migranti #bastabossifini

La prossima settimana sarà molto importante per i migranti che vivono e lavorano in Italia: il 15 maggio ci sarà il secondo sciopero nazionale della logistica, un settore dove lo sfruttamento è altissimo e nel quale la maggioranza dei lavoratori sono migranti. Il 19 maggio avrà luogo a S. Giuliano …

Continua a leggere

Geografie del razzismo. Grillo e il suolo a cinque stelle

da ∫connessioni precarie Il dibattito politico sullo ius soli di questi giorni non è certo nuovo. Nuovo è il soggetto che l’ha rilanciato. La ministra nera che fa paura ha riproposto la questione e le diverse parti politiche hanno subito reagito. Che il Pdl sia contrario non stupisce. In questo modo …

Continua a leggere

#bastabossifini continua: 19 maggio assemblea dei migranti a San Giuliano Milanese (Milano). Siamo pronti!

La crisi colpisce tutti, ma colpisce noi migranti due volte perché abbiamo il problema della legge Bossi-Fini. A causa di questa legge, per rimanere in Italia regolarmente dobbiamo rinnovare il permesso di soggiorno, che costa sempre di più. A causa di questa legge, abbiamo i problemi della cittadinanza negata ai …

Continua a leggere

Siamo pronti! Report riunione Coordinamento Migranti: #bastabossifini continua

C’erano circa 50 migranti domenica 14 aprile alla riunione del Coordinamento Migranti, provenienti da Bologna, Milano, Ravenna, Modena, Ferrara e altre città. È stata una riunione molto partecipata e molto bella perché tutti hanno parlato e detto cosa dobbiamo fare per migliorare ancora. Abbiamo discusso sul nuovo percorso che è …

Continua a leggere