noi prendiamo parola

I migranti manifestano per la prima volta davanti alla Questura di Modena: la loro lotta è una lotta di tutti

Sabato 13 dicembre si è tenuto il primo presidio del Coordinamento Migranti di fronte alla Questura di Modena. Per oltre tre ore, i migranti hanno protestato contro le male pratiche dell’Ufficio Immigrazione con lo slogan: Basta pagare, basta aspettare, permessi subito! #bastasfruttamento #bastabossifini. Durante il presidio una delegazione ha incontrato …

Continua a leggere

Rapporto sui provvedimenti del Giudice di Pace di Bologna

Pubblichiamo il rapporto integrale dell’Osservatorio sulla giurisprudenza del Giudice di Pace, a cura della Legal Clinic sul Diritto dell’Immigrazione e della cittadinanza (Dipartimento di Giurisprudenza UniRoma3) sui provvedimenti del Giudice di Pace di Bologna, relativi alla convalida e alla proroga del trattenimento. Rapporto-Bologna-Convalideproroghe-Novembre2014    

Continua a leggere

Oltre la clandestinità: lo sfruttamento umanitario del lavoro nelle campagne del mezzogiorno

di ENRICA RIGO e NICK DINES «Nei campi 12 ore senza paga: i nuovi schiavi dell’agricoltura» (La Repubblica); «Caporalato e mafie: “700mila schiavi nell’agricoltura italiana”» (Il Fatto Quotidiano). Sono solo alcuni dei titoli che, durante l’estate, ricorrono sui quotidiani italiani. I temi ai quali la rappresentazione mediatica del lavoro in …

Continua a leggere

Noleggia un clandestino: lo scandalo e l’antirazzismo dei migranti

Siamo di fronte all’ennesimo «scandalo» sull’immigrazione. Un candidato della Lega Nord in Emilia Romagna ha prodotto infatti un video in cui spiega come poter lucrare sui richiedenti asilo. Li chiama clandestini perché, come spesso accade a certe persone, non sanno di cosa parlano. Voleva far ridere, ma non ride nessuno. …

Continua a leggere

Tempo di sciopero, tempo dei migranti

In questi ultimi mesi i lavoratori migranti sembrano scomparsi dal panorama politico italiano ed europeo. Si parla di migranti solo quando muoiono a centinaia nel Mediterraneo, oppure quando qualcuno li vuole cacciare accusandoli di essere portatori di povertà e di malattie. Tuttavia, nonostante la crisi, i migranti non sono solo …

Continua a leggere

Mos Maiorum: antichi costumi e nuove libertà

A inaugurare il semestre di presidenza europea, l’Italia, dopo Mare Nostrum, si mette alla guida di una nuova operazione che dovrebbe rispondere al problema dell’immigrazione clandestina in Italia e in Europa. Lo fa di nuovo con un altisonante nome in latino, Mos Maiorum, che richiama il rigore della tradizione romana …

Continua a leggere

Respingimenti scolastici a Bologna: presidio martedì 14 ottobre

BASTA RESPINGIMENTI SCOLASTICI BASTA RAZZISMO ISTITUZIONALE E’ passato un anno dal caso del bambino bengalese escluso dalla scuola. Nonostante i vari appelli a garantire un diritto riconosciuto dalla costituzione come quello allo studio, ci ritroviamo di nuovo con una situazione di sempre maggior emergenza. L’anno scolastico è iniziato con 33 ragazzi/e che, …

Continua a leggere

Informazioni utili per tutti/e i/le migranti sull’operazione europea Mos Maiorum

 Tra il 13 e il 26 ottobre prossimi si svolgerà una operazione di polizia congiunta tra le polizie europee chiamata “Mos Maiorum,” coordinata da Frontex. Lo scopo dichiarato dell’operazione è quello di colpire le organizzazioni che gestiscono i passaggi e raccogliere dati utili al contrasto di quella che chiamano immigrazione clandestina. Di fatto, …

Continua a leggere

Una migrazione di libertà e di coraggio: contro la dittatura eritrea!

Kibrom lavora come facchino nella logistica in una città della Svizzera tedesca. Con altre centinaia di uomini e donne del Coordinamento Eritrea Democratica ha raggiunto Bologna questa mattina per partecipare alla contestazione del festival organizzato dal regime eritreo in una città che ha storicamente accolto chi scappava dalla dominazione etiopica, …

Continua a leggere

I migranti incontrano Prefettura e Questura: resoconto dell’incontro

Senza soldi, ma per scelta politica pagano i/le migranti! Questo in una battuta è l’esito dell’incontro che giovedì 19 giugno il Coordinamento Migranti ha tenuto in Prefettura con i dirigenti dell’Ufficio Stranieri della Questura e della Prefettura di Bologna. Durante l’incontro sono state affrontate le numerose questioni pubblicamente poste con …

Continua a leggere