Prima Assemblea pubblica delle donne del Coordinamento Migranti!

Durante il lockdown abbiamo continuato a far sentire la nostra voce. Abbiamo rotto l’isolamento per comunicare a tutte le donne che vivono condizioni diverse che è possibile lottare insieme contro il razzismo istituzionale e il ricatto del permesso di soggiorno, la violenza maschile e lo sfruttamento. Mentre il virus colpiva le donne nere, bianche e migranti, e molti hanno continuato a fare profitti sulla loro pelle nel silenzio, noi abbiamo urlato a gran voce che se il nostro lavoro è essenziale, essenziale è la nostra lotta. Per noi, per la nostra libertà, per quella delle e dei nostri figli. Noi donne, nere e bianche, migranti e italiane, lavoratrici e studentesse abbiamo creato l’Assemblea delle donne del coordinamento migranti per costruire uno spazio di confronto e di organizzazione.
Ci rivediamo questo sabato 3 ottobre a Vag 61 in via Paolo Fabbri 110 alle 17:00 per continuare a discutere e organizzarci insieme.
Invitiamo tutte le donne che vogliono prendere parte a questo percorso a unirsi a noi sabato per parlare di cosa stiamo affrontando, dei cambiamenti che ci aspettano e di cosa possiamo fare insieme, verso e oltre la mobilitazione transnazionale del 17 ottobre.
NB: In occasione delle iniziative a Vag61, per tutelare la salute di tutt*, il numero di accessi sarà limitato. Inoltre chiediamo a chi intende frequentare gli spazi di Vag61 di farlo osservando alcune precauzioni, come l’uso della mascherina, il distanziamento fisico e il rispetto della disposizione dello spazio. È importante lasciare il proprio nome e recapito, in caso qualcun* risultasse positivo. Se hai sintomi influenzali rimani a casa. Tutte le indicazioni saranno disponibili all’ingresso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.