Le nostre storie sono la nostra forza! 2° incontro pubblico dell’Assemblea Donne del Coordinamento Migranti

Translations: EnglishFrançais

 

Dopo il suo primo incontro pubblico, l’Assemblea Donne del Coordinamento Migranti invita tutte a partecipare questo sabato, 31 ottobre, alle ore 17, alla discussione sulla nostra iniziativa futura online su Zoom: https://us02web.zoom.us/j/82908596196.

 

L’Assemblea Donne è uno spazio collettivo di confronto e organizzazione che coinvolge donne migranti e italiane. Di fronte a una pandemia che sta rendendo le donne sempre più povere e sfruttate vogliamo far sentire la nostra voce collettiva, perché sappiamo che le nostre storie sono la nostra forza. Per fare questo, al nostro secondo incontro pubblico vogliamo discutere insieme non solo delle sfide che abbiamo di fronte ma anche degli strumenti con cui possiamo rispondere ora e dopo all’isolamento e alla violenza, degli strumenti con cui possiamo far valere la nostra forza nel quotidiano e oltre, dello sciopero come organizzazione essenziale della nostra rabbia e della nostra forza. Lo faremo invitando anche compagne che lottano in altri paesi e attraverso i confini, perché la nostra lotta è essenziale e la sua organizzazione deve essere transnazionale.

 

Nel nostro ultimo documento abbiamo scritto che vogliamo dare concretezza al nostro femminismo. Questo per noi significa chiederci come rispondiamo all’attacco che in modi diversi ci sta colpendo: come rispondiamo al blocco dei permessi di soggiorno, all’intensificazione dei ritmi di lavoro, all’impoverimento che ci espone alla violenza domestica e ci impone sempre un doppio carico di fatica? Come e dove possiamo far sentire la nostra voce quando ci tolgono il tempo di lottare e non possiamo liberarci da sfruttamento, razzismo e violenza maschile perché siamo sempre più povere e isolate? L’Assemblea Donne è la nostra prima risposta. Invitiamo tutte a partecipare per farla crescere e farne un potente strumento delle nostre lotte ora e nel futuro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.