noi prendiamo parola

1 Marzo Bologna: Più di duemila contro il ricatto del permesso di soggiorno!

Più di duemila migranti e italiani, lavoratori delle cooperative della logistica e nuove generazioni in movimento invadono le strade di Bologna. Dopo lo sciopero del 2010, dopo il grande corteo del 23 marzo scorso, dopo le lotte della logistica, in tanti lavoratori e lavoratrici insieme a studenti e studentesse rivendicano …

Continua a leggere

Vi osserviamo! E’ operativo a Bologna l’Osservatorio contro i respingimenti scolastici

Dopo il caso del ragazzo bengalese respinto al momento di iscriversi a scuola, nasce a Bologna l’Osservatorio contro i respingimenti scolastici, ‎di cui riportiamo il volantino di presentazione. L’osservatorio mette a disposizione un numero di telefono e una casella di posta elettronica dove inviare segnalazioni e notizie utili per monitorare …

Continua a leggere

Primo marzo dei migranti e delle lotte: rassegna stampa

Lunedì 24 febbraio si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione del 1 marzo a Bologna. Come dice l’appello sottoscritto da tante realtà cittadine, il 1 marzo Bologna sarà di nuovo la città dei migranti. La data, come è stato ricordato, non è casuale, perché il 1 marzo …

Continua a leggere

Da mercoledì 8 gennaio riprendono le riunioni del Coordinamento Migranti

Le riunioni del Coordinamento Migranti riprendono mercoledì 8 gennaio, presso XM24. A partire dalla settimana successiva le riunioni saranno ogni mercoledì sera. L’orario d’inizio è come sempre 19.30.

Continua a leggere

BAMBINI E BAMBINE MIGRANTI FUORI DALLE SCUOLE DELL’OBBLIGO in Bolognina (Atto II)

La scuola di Italiano con Migranti SIM di XM24 torna sulla vicenda del bambino bengalese per mesi escluso dalle scuole pubbliche bolognesi: “riteniamo -..- che la celerità con cui si è risolta la faccenda del bambino sia la dimostrazione dell’implicito razzismo istituzionale che quotidianamente denunciamo e combattiamo”. Continua a leggere il comunicato …

Continua a leggere

Un idrante a Lampedusa. Degradare per aiutarli a crescere

di FERRUCCIO GAMBINO e DEVI SACCHETTO da www.connessioniprecarie.org Un idrante a Lampedusa di FERRUCCIO GAMBINO C’è un nesso tra l’idrante usato sulla pelle dei migranti per il loro bene a inizio settimana a Lampedusa e il messaggio al caminetto di fine anno che il presidente della Repubblica pronuncerà fra una …

Continua a leggere

La giornata dei migranti

Succede di vedere i migranti nudi, messi in fila, al freddo, spinti, derisi, disinfestati, non si sa se loro o la scabbia. Succede che anche il video in circolazione in queste ore, che mostra le condizioni del centro di “accoglienza” di Lampedusa, come tanti altri in precedenza, sia definito scioccante e …

Continua a leggere

Contribuiamo a cosa? Dopo il 16 dicembre

Lunedì 16 dicembre alcune decine di lavoratori e lavoratrici, precari e migranti, hanno manifestato di fronte agli uffici INPS di Bologna per porre per la prima volta all’ordine del giorno il problema della gestione dei loro contributi (guarda il servizio del TG3 Regionale ER cliccando qui, ascolta il servizio di Radio …

Continua a leggere

BAMBINI E BAMBINE MIGRANTI FUORI DALLE SCUOLE DELL’ OBBLIGO: L’ ENNESIMO CASO DI RAZZISMO ISTITUZIONALE!

Facciamo nostra la denuncia della Scuola di Italiano con Migranti di XM24 sulla dispersione scolastica indotta da diversi casi di razzismo istituzionale che colpiscono bambini e bambine figli di migranti, che si vedono rifiutare l’iscrizione alla scuola dell’obbligo. Il Coordinamento Migranti sarà al fianco della S.I.M. fino in fondo, per far …

Continua a leggere

Fà la cosa giusta: diffondi C.R.I.S.I. official video / Dies+Sphera OTM

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=ydkm4BAUapI&w=560&h=315]   “Questo è solo il tempo di combattere”. Non lasciano spazio a interpretazioni le parole del nuovo brano di On The Move, Crisi, che ora è diventato anche un videoclip. Realizzato da Smk videofactory, il video è il primo estratto dall’omonimo album, intitolato per l’appunto C.R.I.S.I., uscito a giugno, …

Continua a leggere