Tag Archives: Donne migranti

Vivere senza pace: la storia di Maria tra migrazione e guerra

Pubblichiamo quest’intervista a Maria, lavoratrice ucraina arrivata a Bologna nel 2006. Maria è lontana dalle bombe, ma anche la sua vita è stata stravolta dalla guerra. Dopo aver lavorato anni per offrire alle sue figlie la possibilità di studiare e costruirsi un futuro, con il suo salario oggi mantiene tutta …

Continua a leggere

Une politique féministe de la paix. Pourquoi cette guerre nous concerne.

Par l’Assemblée des Femmes de la Coordination des Migrants, Bologna – Italie La guerre en Ukraine est une guerre patriarcale : c’est pourquoi s’opposer à cette guerre est notre priorité. Pendant la grève féministe et trans-féministe appelée par Non Una di Meno le 8 mars en Italie, nous l’avons dit …

Continua a leggere

Sul capodanno di Milano: non è una cultura che non funziona, è il patriarcato in funzione

A Milano la notte di Capodanno sono state molestate, palpeggiate e insultate decine di ragazze. Noi stiamo dalla parte di queste ragazze, sosteniamo il coraggio con cui hanno preso parola incoraggiando altre a farlo, continueremo a lottare come abbiamo sempre fatto contro la violenza patriarcale e al fianco di chi non …

Continua a leggere

Il 27 novembre le donne migranti alzano la voce: insieme contro la violenza maschile e patriarcale

Il 27 Novembre l’Assemblea Donne del Coordinamento Migranti di Bologna scenderà in piazza a Roma per manifestare contro la violenza maschile sulle donne. In questa giornata transnazionale, insieme a moltissime donne in Italia e in tutto il mondo e insieme alle persone Lgbtq+, grideremo tutta la nostra rabbia contro la …

Continua a leggere

27N Donne migranti contro la violenza 2. Reddito di libertà, ma quale libertà?

Con la circolare n. 106 dell’8 novembre l’INPS ha dato seguito al decreto del Consiglio dei ministri del 17 dicembre 2020 che annunciava, all’art. 105 bis, lo stanziamento di fondi in aiuto alle donne vittime di violenza. La misura si inserisce fra i finanziamenti legati all’emergenza pandemica. L’aiuto è cumulabile …

Continua a leggere

27N Femeile migrante împotriva violenței. N 1 – Ruperea cuștii muncii casnice.

Potrivit Raportului Observatorului Național privind munca la domiciliu, există 311.000 de bărbați și femei care lucrează în domeniul serviciilor fără permis de ședere dintr-un total de aproape două milioane, dintre care mai mult de jumătate sunt ilegali. Cu toate acestea, în 2020, au fost depuse doar 177 000 de cereri …

Continua a leggere

Le lavoratrici domestiche migranti combattono per i propri diritti.

Al sindacato Inicjatywa Pracownicza (Iniziativa dei Lavoratori) si è unito il Comitato delle Lavoratrici Domestiche, la prima struttura sindacale polacca per le lavoratrici domestiche, composta interamente da migranti ucraine. Infatti, sempre più spesso, le donne ucraine arrivano in Polonia per lavorare come lavoratrici domestiche, assistendo bambini, anziani e persone disabili.– …

Continua a leggere

Lo sfruttamento delle donne migranti nell’Agro Pontino

di ASSEMBLEA DONNE DEL COORDINAMENTO MIGRANTI È stata pubblicata in questi giorni l’inchiesta “Lo sfruttamento lavorativo delle donne migranti nella filiera agro alimentare: il caso dell’Agro Pontino”. L’inchiesta mostra chiaramente che la violenza patriarcale è una leva per intensificare lo sfruttamento e che il razzismo aumenta l’esposizione delle donne alla …

Continua a leggere

Padroni e sindacati che odiano le donne – dell’accordo patriarcale Yoox-CGIL, CISL, UIL

L’8 marzo, mentre le donne, le operaie, le migranti prendevano parte allo sciopero femminista globale e manifestavano in tutto il mondo, Yoox ha firmato un accordo con i tre moschettieri del sindacalismo aziendale. Hanno scelto l’8 marzo per spacciare questo accordo come una conquista per le lavoratrici, ma si tratta …

Continua a leggere

#8marzo Con le migranti in sciopero contro Yoox

Da mesi lottiamo insieme alle operaie migranti della Yoox per ottenere risposte di fronte a una situazione che rende la vita delle donne impossibile, soprattutto quando migranti e madri. Lottiamo perché, durante una pandemia globale, la Yoox ha deciso di mettere le operaie di fronte a un ricatto: accettare i …

Continua a leggere