Tag Archives: Europa

Le 8 mars transnational : la grève féministe des migrant.e.s // The Transnational 8th of March: Migrants Feminist Strike

– English translation below  – Traduzione in italiano sotto   Le 8 mars transnationale : la grève féministe des migrant.e.s Nous sommes les femmes et les personnes LGBTQIA* migrantes, réfugiées, sans papiers, demandeuses d’asile qui, avant et pendant le confinement, ont continué à travailler au cours de la pandémie pour …

Continua a leggere

17 ottobre manifestazione transnazionale delle donne e uomini migranti: la libertà dentro e oltre i confini dell’Europa!

In risposta alla chiamata del Transnational Migrants Coordination, il 17 ottobre 2020 i collettivi di migranti, sans papiers e rifugiati manifesteranno in molte città europee, in Marocco e in Turchia per un permesso di soggiorno europeo senza condizioni. Anche a Bologna, come Coordinamento Migranti e Black Lives Matter Bologna, saremo …

Continua a leggere

La Questura di Bologna è ancora in lockdown: tempi infiniti per rinnovare i permessi

Il 31 agosto è scaduta la proroga dei tempi per il rinnovo dei permessi di soggiorno concessa dal governo durante la fase acuta della pandemia. La vita dei migranti è così tornata alla normalità che precedeva il virus: una normalità segnata dal ricatto del lavoro e del reddito, fatta di …

Continua a leggere

Il lavoro migrante e il rifiuto politico delle catene della regolarizzazione

La regolarizzazione a tempo determinato non sta dando i risultati che il governo aveva previsto e sbandierato come prova del suo impegno contro il lavoro nero. Fino a qualche settimana fa, la fantasia governativa vedeva l’emersione dal nero di centinaia di migliaia di lavoratori. La realtà è tuttavia diversa, allo …

Continua a leggere

Bartolini, via Mattei e la normale brutalità dello sfruttamento del lavoro migrante

Il contagio verificatosi alla Bartolini dimostra che per i migranti che abitano nel centro di accoglienza di via Mattei non esiste alcun pacifico ritorno alla normalità. Per loro eccezione e normalità coincidono drammaticamente. Non tutti i lavoratori della Bartolini sono del Mattei, ma il contagio esiste anche in altri magazzini. …

Continua a leggere

20 giugno 2020: seconda giornata transnazionale di lotta delle e dei migranti

Il tappo è saltato spazzando via il silenzio che il lockdown aveva imposto sulla vita delle donne e degli uomini migranti in Europa e non solo. Il 30 maggio abbiamo fatto sentire la nostra voce in una mobilitazione transnazionale senza precedenti: non siamo i vostri lavori essenziali e neanche le …

Continua a leggere

30 maggio: lotta transnazionale dei migranti per un permesso di soggiorno europeo incondizionato

– download pdf in English – download pdf en français – download pdf en español – download pdf türkçe – download pdf in Arabic – download pdf in italiano La pandemia diffusa a livello globale mostra che mentre il lavoro migrante è considerato essenziale, le vite delle donne e degli uomini migranti non …

Continua a leggere

Rompere l’isolamento, rivendicare un permesso di soggiorno europeo: statement transnazionale sulle lotte dei migranti nel tempo della pandemia

– en français – in English – en español – auf Deutsch – in Arabic In questi mesi di pandemia non abbiamo smesso di lottare contro razzismo e sfruttamento. Stiamo protestando contro le squallide condizioni di vita nei centri di accoglienza e detenzione, nei foyers e negli accampamenti dove siamo …

Continua a leggere

Né vittime né carne da lavoro: siamo donne e uomini migranti! Il 15 febbraio manifestiamo contro razzismo e sfruttamento

Abbiamo toccato terra dopo aver attraversato il mare. In Libia abbiamo affrontato carcerieri e stupratori e in Italia ministri che, pur di fermarci, hanno chiuso i porti e si sono accordati con chi ci vende come schiavi. Eppure, noi donne e uomini migranti a terra ci siamo arrivati lo stesso. …

Continua a leggere

13 giugno: lettera dei migranti alla Regione Emilia Romagna

In vista della manifestazione regionale dei/delle migranti del 13 giugno, i migranti scrivono una lettera pubblica alla Regione Emilia Romagna per spiegare i motivi della protesta e rivolgere richieste precise alle istituzioni regionali: Al Presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, all’Assessore alle politiche di welfare e alle politiche abitative …

Continua a leggere