Contro l’incertezza dei salari, contro la tirannia degli orari, contro l’attesa infinita di un permesso di soggiorno!

Il Coordinamento migranti interporto è di fronte a SDA con i lavoratori migranti che si sono organizzati per scioperare contro le condizioni di lavoro a cui li obbligano l’azienda e le agenzie. Scioperano contro i contratti a chiamata di uno o due giorni, contro gli straordinari non pagati, contro le condizioni di insicurezza sul lavoro che hanno portato alla morte di Yaya Yafa poche settimane fa. Oltre a quelli presenti di fronte a SDA questa mattina, molti hanno rifiutato la chiamata dell’agenzia di reclutamento questa mattina e stanno quindi scioperando. Tutti questi lavoratori vogliono risposte concrete per la loro condizione di lavoratori e di migranti. 

Contro l’incertezza dei salari, contro la tirannia degli orari, contro l’attesa infinita di un permesso di soggiorno, che li rende ricattabile dai padroni, per la sicurezza sul lavoro i lavoratori migranti interinali di SDA oggi scioperano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.