Tag Archives: migranti

Il 30 maggio i migranti tornano in piazza! Ora parliamo noi: il lavoro migrante non può essere messo a tacere!

– download pdf en français – download pdf in English – download pdf in italiano Noi siamo migranti che hanno passato la quarantena a fare i lavori essenziali. Siamo donne e uomini che hanno lavorato nei magazzini e nelle fabbriche, nei campi e nei supermercati, che hanno consegnato a casa …

Continua a leggere

La Libia tra il martello della guerra e l’incudine della pandemia COVID-19

Da un anno la situazione in Libia è critica, e continua a essere tale soprattutto da quando il maresciallo Haftar ha deciso di invadere la capitale Tripoli, combattendo contro le milizie di Al-Sarraj. La guerra in corso ha prodotto una condizione di miseria per tutti i residenti in Libia, siano …

Continua a leggere

Il Tribunale di Bologna e il centro di via Mattei, ovvero dello sfruttamento a norma di legge

Tra una fase e l’altra, nulla sembra cambiare per le donne e gli uomini migranti costretti a convivere con il razzismo e lo sfruttamento. In quasi tutte le strutture cittadine la vita dei e delle migranti, degli operatori, operatrici e interpreti, continua a essere messa in pericolo. Alcuni di loro …

Continua a leggere

Libertà sessuale, libertà dei migranti: la libertà nessuno te la regala!

Intervista a Mazen del Coordinamento Migranti Coordinamento Migranti: Ciao Mazen, come sai Fabrizio Marrazzo – Portavoce del Gay Center di Roma – ha affermato che la comunità italiana di migranti LGBTQIA* avrebbe detto di essere contraria alla sanatoria di cui si sta parlando in questi giorni perché “pubblicizza l’Italia come …

Continua a leggere

Rompere l’isolamento, rivendicare un permesso di soggiorno europeo: statement transnazionale sulle lotte dei migranti nel tempo della pandemia

– en français – in English – en español – auf Deutsch – in Arabic In questi mesi di pandemia non abbiamo smesso di lottare contro razzismo e sfruttamento. Stiamo protestando contro le squallide condizioni di vita nei centri di accoglienza e detenzione, nei foyers e negli accampamenti dove siamo …

Continua a leggere

Donne e uomini migranti in piazza a Parigi il 30 maggio. Sosteniamo la mobilitazione!

Il 30 maggio donne e uomini migranti scenderanno per le strade di Parigi, nel rispetto delle norme sanitarie previste, per rivendicare documenti che siano rilasciati indipendentemente dal contratto di lavoro e che diano loro accesso ai sussidi sociali, ai sussidi di disoccupazione e alla sanità pubblica. Sosteniamo e diffondiamo il loro appello sapendo che le …

Continua a leggere

«Il lavoro non si può comandare». Lo sfruttamento del lavoro migrante alla Bartolini di Bologna – intervista collettiva

Il caso della Bartolini non è eccezionale, è la normalità della grande fabbrica dell’Interporto e dell’intero settore della logistica. Questa normalità dello sfruttamento rischia di diventare un incubo di irregolarità ancora peggiore per migranti e richiedenti asilo durante l’attuale emergenza coronavirus. Molti di quelli che hanno contratti a chiamata restano …

Continua a leggere

IL CORONA VIRUS NON DISCRIMINA

Lettera aperta al Comune di Bologna, alla Prefettura e Questura della città, alla Regione Emilia-Romagna Siamo i migranti e le migranti che vivono nelle strutture dell’accoglienza della città di Bologna. Da molti giorni scuole, università, cinema sono chiusi. Tutti gli eventi pubblici sono stati annullati; manifestazioni e scioperi sono vietati. …

Continua a leggere

Il Coronavirus non è uguale per tutti. Il razzismo dell’emergenza

Il Coronavirus non è uguale per tutti. Migranti e italiani, uomini e donne, tutti sperano di non ammalarsi. Politici e istituzioni non perdono però l’occasione per riaffermare quel razzismo che colpisce donne e uomini migranti come la peggiore delle epidemie. Salvini, noioso e feroce come sempre, ha approfittato della situazione …

Continua a leggere

Siamo libertà in movimento!

Il 15 febbraio diverse centinaia di migranti hanno manifestato a Bologna contro il razzismo e lo sfruttamento, e tante sono state le donne presenti in prima fila per far sentire la loro voce. Al centro della manifestazione – organizzata dal Coordinamento migranti e dalle comunità migranti, e a cui hanno …

Continua a leggere