assemblea delle donne

Essere femministe significa costruire una politica transnazionale di pace!

Due anni di pandemia non hanno impedito che centinaia di migliaia di donne, lavoratrici e migranti, persone Lgbtq+ riempissero nuovamente le strade per lo sciopero femminista e transfemminista transnazionale. Come dice Marie dell’Assemblea donne del Coordinamento Migranti in questo intervento, siamo scese in piazza perché il razzismo e il patriarcato …

Continua a leggere

L’8 marzo scioperiamo contro la guerra, ci ribelliamo contro il razzismo, sfidiamo ancora il patriarcato!

L’8 marzo anche per noi sarà sciopero femminista e transfemminista. Scendiamo in piazza come migranti e come donne, scendiamo in piazza per tutte quelle che, anche se non potranno essere con noi, non hanno mai smesso di ribellarsi contro la violenza maschile e il razzismo. Scendiamo in piazza perché non …

Continua a leggere

Sul capodanno di Milano: non è una cultura che non funziona, è il patriarcato in funzione

A Milano la notte di Capodanno sono state molestate, palpeggiate e insultate decine di ragazze. Noi stiamo dalla parte di queste ragazze, sosteniamo il coraggio con cui hanno preso parola incoraggiando altre a farlo, continueremo a lottare come abbiamo sempre fatto contro la violenza patriarcale e al fianco di chi non …

Continua a leggere

La lotta di donne operaie e migranti sconfigge la Yoox!

di ASSEMBLEA DONNE DEL COORDINAMENTO MIGRANTI   Français – English   Le lavoratrici di Yoox hanno vinto la loro lotta. Il 31 dicembre il Tribunale del lavoro di Bologna ha emesso una sentenza che dà loro ragione, riconosce che i turni imposti da Lis Group sono ingestibili, ammette che entrare …

Continua a leggere

Il 27 novembre le donne migranti alzano la voce: insieme contro la violenza maschile e patriarcale

Il 27 Novembre l’Assemblea Donne del Coordinamento Migranti di Bologna scenderà in piazza a Roma per manifestare contro la violenza maschile sulle donne. In questa giornata transnazionale, insieme a moltissime donne in Italia e in tutto il mondo e insieme alle persone Lgbtq+, grideremo tutta la nostra rabbia contro la …

Continua a leggere

27N Donne migranti contro la violenza 2. Reddito di libertà, ma quale libertà?

Con la circolare n. 106 dell’8 novembre l’INPS ha dato seguito al decreto del Consiglio dei ministri del 17 dicembre 2020 che annunciava, all’art. 105 bis, lo stanziamento di fondi in aiuto alle donne vittime di violenza. La misura si inserisce fra i finanziamenti legati all’emergenza pandemica. L’aiuto è cumulabile …

Continua a leggere

27N Femeile migrante împotriva violenței. N 1 – Ruperea cuștii muncii casnice.

Potrivit Raportului Observatorului Național privind munca la domiciliu, există 311.000 de bărbați și femei care lucrează în domeniul serviciilor fără permis de ședere dintr-un total de aproape două milioane, dintre care mai mult de jumătate sunt ilegali. Cu toate acestea, în 2020, au fost depuse doar 177 000 de cereri …

Continua a leggere

27N Donne migranti contro la violenza 1. Rompere la gabbia del lavoro domestico

Secondo il Rapporto dell’Osservatorio nazionale sul lavoro domestico sono 311mila i lavoratori e le lavoratrici dei servizi senza permesso di soggiorno, su un totale di quasi due milioni, di cui più della metà in nero. Eppure, nel 2020 sono state presentate solo 177 mila domande di regolarizzazione per il lavoro …

Continua a leggere

Lo sfruttamento delle donne migranti nell’Agro Pontino

di ASSEMBLEA DONNE DEL COORDINAMENTO MIGRANTI È stata pubblicata in questi giorni l’inchiesta “Lo sfruttamento lavorativo delle donne migranti nella filiera agro alimentare: il caso dell’Agro Pontino”. L’inchiesta mostra chiaramente che la violenza patriarcale è una leva per intensificare lo sfruttamento e che il razzismo aumenta l’esposizione delle donne alla …

Continua a leggere

Il 1 luglio scendiamo in piazza in tutto il mondo contro la violenza patriarcale!

Translations: English – Français – Arabic Il 1 luglio la Turchia uscirà dalla Convenzione di Istanbul, una legge internazionale che impegna gli stati che la firmano ad agire contro la violenza maschile e domestica e che prevede anche il divieto dei matrimoni combinati – come quello che ha rifiutato Saman …

Continua a leggere