assemblea delle donne

Manifesto per lo sciopero essenziale dell’8 marzo

di E.A.S.T. (Essential Autonomous Struggles Transnational)   Siamo le donne che sono essenziali per la guarigione dalla pandemia del mondo intero. Facciamo un lavoro essenziale eppure ci troviamo in condizioni miserabili: il nostro lavoro è sottopagato e sottovalutato; siamo sovraccariche di lavoro o senza lavoro; siamo costrette a vivere in …

Continua a leggere

Non ci servono rassicurazioni. Ci serve la nostra libertà!

Mentre da mesi le operaie migranti e madri della Yoox continuano a lottare, mostrando il coraggio e la tenacia di chi non è disposto ad accettare di dover scegliere tra il lavoro e il tempo con le proprie e i propri figli, c’è chi si è interessato alla questione solo …

Continua a leggere

YOOX e confederali impongono turni impossibili alle operaie – audio dell’incontro

      Il 27 Dicembre 2019 in una sala riunioni del Centergross vengono convocate le lavoratrici Mr.Job in appalto Ynap per un’assemblea nel merito di un imminente cambio appalto. Oltre alle operaie, sono presenti le nuove aziende interessate al subentro Lis Group srl/Consorzio CGS e due di tre sindacati …

Continua a leggere

Sul caso Yoox – comunicato area di opposizione CGIL

Giorni fa ho espresso solidarietà alle lavoratrici della Yoox, firmando un appello a loro sostegno. Le lavoratrici, tutte donne e in gran parte migranti, sono in sciopero dal 25 novembre, contro un sistema di turnazione ingrato che rende loro impossibile conciliare il lavoro con gli impegni familiari (il primo turno inizia alle …

Continua a leggere

Ascolta le testimonianze di Marta e Tatiana, ex lavoratrici Yoox costrette a licenziarsi!

Pubblichiamo le testimonianze di alcune delle lavoratrici che, a seguito del cambio di appalto e l’introduzione del nuovo sistema di turni, sono state costrette a licenziarsi a gennaio. Come abbiamo detto in piazza venerdì la lotta delle lavoratrici Yoox non coinvolge solo le donne che coraggiosamente stanno scioperando dal 25 …

Continua a leggere

La dura verità. Lettera aperta delle operaie Yoox al sindaco e alle istituzioni.

 Pubblichiamo di seguito la lettera aperta delle operaie Yoox in sciopero rivolta al Sindaco e alle ististuzioni. Noi, lavoratrici Yoox in sciopero da tre settimane, vogliamo raccontare quello che stiamo vivendo alla città, al comune, e all’Assessore al lavoro che oggi ha ricostruito la nostra vicenda durante il consiglio comunale, …

Continua a leggere

Comunicato dell’Assemblea Donne del Coordinamento Migranti per lo sciopero delle operaie Yoox

Dopo due settimane di scioperi e picchetti, sabato 12 dicembre l’Assemblea Donne del Coordinamento migranti è scesa in piazza insieme alle lavoratrici della Yoox e al sindacato Si Cobas per portare lo sciopero in città, fuori dai magazzini dove l’azienda vorrebbe insabbiare le rivendicazioni delle operaie, umiliandole, punendole con lettere …

Continua a leggere

Donne che non hanno paura. Sostieni lo sciopero delle operaie Yoox!

  Per firmare l’appello invia una mail a womenstrikeyoox@gmail.com   [ TRANSLATIONS: English – Français – Espanol ]   Siamo le operaie che lavorano da anni negli appalti Yoox, il colosso dell’e-commerce dell’abbigliamento, che nel mondo vende la sua immagine di azienda “sensibile”, che si cura dei bambini, della diversità …

Continua a leggere

Intervento Liuba sullo sciopero alla Yoox in diretta su La7, L’Aria Che Tira

Oggi, in un lungo intervento su La7, Liuba, Layla e altre donne lavoratrici della YOOX hanno raccontato che cosa significa per loro essere donne e migranti allo stesso tempo. Significa che un’azienda può minacciare di licenziarti se non accetti un ricatto impossibile tra il lavoro e la cura dei figli …

Continua a leggere

Oltre le mura di YOOX, oltre l’interporto: sciopero femminista! Sabato 12/12 presidio in p.zza Nettuno

Lo sciopero delle lavoratrici Yoox non riguarda solo le lavoratrici di Yoox.  Nella nostra assemblea, prima di questo sciopero, decine di donne hanno condiviso esperienze simili. È stato chiaro per tutte noi che i padroni approfittano del fatto che siamo donne, madri, migranti per sfruttarci di più, per ridurci i …

Continua a leggere