Tag Archives: Bossi-Fini

Davvero i migranti non contano? Un promemoria per il candidato Bonaccini

Quando in un coraggioso sussulto di sinistra, tanto inaspettato quanto presto sopito, il segretario del PD Zingaretti in visita a Bologna ha proclamato l’impegno del partito per Ius Soli e Ius Culturae, il candidato alla riconferma alla presidenza della regione Emilia-Romagna si è affrettato a dichiarare che non era il …

Continua a leggere

Rapporto sui provvedimenti del Giudice di Pace di Bologna

Pubblichiamo il rapporto integrale dell’Osservatorio sulla giurisprudenza del Giudice di Pace, a cura della Legal Clinic sul Diritto dell’Immigrazione e della cittadinanza (Dipartimento di Giurisprudenza UniRoma3) sui provvedimenti del Giudice di Pace di Bologna, relativi alla convalida e alla proroga del trattenimento. Rapporto-Bologna-Convalideproroghe-Novembre2014    

Continua a leggere

Domenica 23 novembre, Modena: Assemblea dei/delle migranti

 Lo scorso 26 ottobre si è tenuto a Modena un incontro del Coordinamento Migranti per discutere dei problemi legati al rinnovo del permesso di soggiorno, alla concessione della carta di soggiorno e dei ricongiungimenti familiari. L’assemblea, che ha visto la partecipazione di molti migranti e associazioni, ha deciso di iniziare …

Continua a leggere

Respingimenti scolastici a Bologna: presidio martedì 14 ottobre

BASTA RESPINGIMENTI SCOLASTICI BASTA RAZZISMO ISTITUZIONALE E’ passato un anno dal caso del bambino bengalese escluso dalla scuola. Nonostante i vari appelli a garantire un diritto riconosciuto dalla costituzione come quello allo studio, ci ritroviamo di nuovo con una situazione di sempre maggior emergenza. L’anno scolastico è iniziato con 33 ragazzi/e che, …

Continua a leggere

Riprende la lotta all’Ikea di Piacenza

Nei giorni scorsi i lavoratori delle cooperative di facchinaggio che lavorano per il magazzino Ikea di Piacenza hanno ripreso la mobilitazione contro il licenziamento arbitrario degli iscritti al sindacato SiCobas, che lottano da anni per il miglioramento delle condizioni di lavoro e dei salari. La risposta non si è fatta …

Continua a leggere

L’assemblea dei migranti: il 18 maggio in piazza per lottare contro razzismo istituzionale e sfruttamento. Parte un percorso contro la gestione politica dei permessi di soggiorno

L’assemblea dei migranti che si è tenuta domenica 4 maggio a Bologna ha rilanciato la partecipazione dei migranti alla manifestazione indetta il 18 maggio contro i centri di detenzione per migranti, nell’ambito della mobilitazione europea per una solidarietà senza confini. Quel giorno i migranti e le migranti saranno in piazza per …

Continua a leggere

Cosa fa la questura con il tuo permesso? Assemblea a Bologna domenica 4 maggio #bastabossifini

Il Coordinamento Migranti invita tutte e tutti a partecipare all’assemblea di domenica 4 maggio per discutere di nuove mobilitazioni contro il modo discrezionale con cui Prefettura e Questura gestiscono il rinnovo dei permessi, la concessione dei permessi CE e delle carte di soggiorno, le pratiche della cittadinanza. Noi non accettiamo …

Continua a leggere

Mahmodi Ali prigioniero della Bossi-Fini

Finalmente, oggi, sulla stampa nazionale è arrivata la notizia della segregazione di Mahmodi Ali sulla nave Fantastic che lo riportava in Italia. Il nome della nave è già un programma, ma ancora non spiega come sia possibile che un migrante tunisino di 35 anni sia obbligato da 5 giorni a …

Continua a leggere

La sostanza della pena: osservazioni non umanitarie sulla cosiddetta abolizione del reato di clandestinità

Dopo tanti annunci, ecco che il reato di clandestinità è stato (finalmente) abolito. In realtà, il Parlamento ha dato mandato al governo di abolirlo. Si tratta apparentemente di una buona notizia per decine di migliaia di migranti, considerati dei criminali solo perché i documenti non sono in regola, a causa …

Continua a leggere

Accordo d’integrazione? I più e i meno di un ‘reato’ di soggiorno per punti!

Qualche giorno fa, insieme alla Scuola di Italiano con Migranti XM24 e allo Sportello Legale XM24 abbiamo mostrato come l’accordo di integrazione e il relativo permesso a punti costituiscono il futuro orizzonte del razzismo istituzionale volto a definire le nuove gerarchie dello sfruttamento del lavoro migrante. Lo abbiamo chiamato il nuovo ‘reato’ di soggiorno per punti, …

Continua a leggere