Tag Archives: guerra

L’8 marzo scioperiamo!

Scioperiamo contro la violenza maschile sulle donne che cresce ogni giorno di più in ogni parte del mondo. Scioperiamo contro i femminicidi quotidiani che avvengono tra le mura di casa. Scioperiamo contro la violenza dello Stato di Israele che ha ammazzato, ferito e ridotto alla fame migliaia di donne e …

Continua a leggere

LETTERA APERTA AI GOVERNI ISRAELIANO E STATUNITENSE E A CHIUNQUE USI COME ARMA LO STUPRO

originale in inglese Troppo spesso nel caos della guerra, la brutalità delle aggressioni sessuali e dello stupro sfuggono all’attenzione pubblica, e portare alla luce queste violenze è ciò per cui le femministe hanno lottato per decenni. A complicare la questione, tuttavia, si aggiunge il fatto che le accuse di violenza …

Continua a leggere

Con i migranti, contro la guerra

Read in English Con le crisi e le trasformazioni dell’economie europee in tempo di guerra gli Stati e l’UE perseguono senza sosta l’obiettivo di governare con la forza il movimento dei e delle migranti dentro e fuori i confini europei. Le politiche di oggi non sono una novità, ma mentre …

Continua a leggere

Non in nome del femminismo: un intervento di Sofia Orr (Mesarvot Network) sulla guerra in Palestina

Pubblichiamo di seguito l’intervento di Sofia Orr, della rete Mesarvot (una rete di sostegno ai giovani che rifiutano il servizio militare obbligatorio in Israele, che collega diverse iniziative e gruppi per un’azione congiunta contro l’occupazione israeliana), all’evento organizzato da Assemblea Donne del Coordinamento Migranti del 17 novembre “Dall’Ucraina alla Palestina …

Continua a leggere

Nessuna è libera finché non lo siamo tutte

Da giorni le piazze gridano no alla violenza maschile sulle donne. Il nome di Giulia Cecchettin risuona ovunque perché è insopportabile che un’altra donna sia stata uccisa da un uomo che non poteva accettare la sua libertà. Nelle piazze c’è una forza che è tornata a essere collettiva e farsi …

Continua a leggere

Il disordine femminista contro l’ordine patriarcale della guerra

di ASSEMBLEA DONNE DEL COORDINAMENTO MIGRANTI English translation  Sui muri di Mosca c’è un cartellone con le immagini di un feto e di un bambino vestito da soldato. C’è scritto: «proteggi me così io domani proteggerò te». L’attacco di Putin alla libertà delle donne di abortire e il premio istituito …

Continua a leggere

Profughe ucraine: dopo mesi, ancora negata la residenza

A distanza di più di 7 mesi dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, le donne ucraine arrivate ormai da mesi sono ancora bloccate in una vita sospesa dal razzismo istituzionale. Ad oggi infatti per molte delle profughe arrivate in Italia per fuggire dalla guerra è ancora impossibile ottenere la residenza. L’informativa legale compilata dall’ASP …

Continua a leggere

Vivere senza pace: la storia di Maria tra migrazione e guerra

Pubblichiamo quest’intervista a Maria, lavoratrice ucraina arrivata a Bologna nel 2006. Maria è lontana dalle bombe, ma anche la sua vita è stata stravolta dalla guerra. Dopo aver lavorato anni per offrire alle sue figlie la possibilità di studiare e costruirsi un futuro, con il suo salario oggi mantiene tutta …

Continua a leggere

L’università di guerra e le sue gerarchie razziste. Studenti migranti respinti da Unibo.

All’invasione russa dell’Ucraina è seguito un movimento in massa di migranti, tra cui anche migliaia di studenti provenienti da Africa, Asia e Medio Oriente. Secondo i dati del 2020 l’Ucraina ospitava oltre 76.000 studenti stranieri, un quarto proveniente dall’Africa – in particolare da Nigeria, Marocco ed Egitto – e più …

Continua a leggere

I migranti fuggono dalla guerra e incontrano il razzismo. Intervista a M.

Pubblichiamo un’intervista a M., rifugiato in fuga dalla guerra in Ucraina originario della Nigeria. M. (che ha scelto di rimanere anonimo) racconta del viaggio dall’Ucraina a Bologna passando per la Germania, un viaggio segnato dal razzismo delle forze dell’ordine, dai respingimenti violenti e dai lunghissimi giorni di attesa al confine. …

Continua a leggere